Alito cattivo: Causa e Rimedi

Alito cattivo: Causa e Rimedi

Con il termine alito cattivo, o alitosi, si identifica l’odore sgradevole che si emette dalla bocca durante la respirazione o quando si parla. Sicuramente è un disturbo che a livello sociale causa notevole imbarazzo e può colpire indifferentemente uomini, donne e bambini a qualsiasi età.

Ovviamente le cause possono essere molte e spesso non facilmente riconoscibili ed individuabili, per questo è sempre meglio effettuare controlli almeno annuali dal dentista e dall’igienista dentale e soprattutto avere cura della propina bocca. Infatti il primo passo per avere un’alito fresco è quello di lavarsi i denti con lo spazzolino elettrico o manuale, passare il filo interdentale e il collutorio tutti i giorni soprattutto dopo i pasti. In questa guida però vi sveleremo anche tanti rimedi per eliminare l’alito cattivo facilmente e definitivamente e spiegheremo esattamente cos’è l’alitosi e quali sono le sue cause.

Alito cattivo: le cause

L’alito cattivo è una problematica più frequente di quello che si pensa e infatti viene stimato che circa il 50% della popolazione italiana ne soffre più o meno sistematicamente. La causa più comune è senza dubbio una scarsa igiene orale e per il circa il 90% dei casi, ma ci sono anche situazioni in cui l’alitosi è dovuta a problematiche differenti e in taluni casi anche più gravi e difficili da riconoscere senza l’ausilio di un medico.

PER EVITARE DI AVERE UN ALITO CATTIVO, TI CONSIGLIAMO DI CURARE LA TUA IGIENE ORALE QUOTIDIANA. 

PRODOTTO INNOVATIVO A VIBRAZIONI SONICHE PER LA PULIZIA DEI DENTI A CASA

OPPURE LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA SU DENTA PULSE

Per eliminare l’alito cattivo in modo definitivo è necessario individuare proprio la causa scatenante e agire alla radice, cioè combatterla. Un esame clinico potrà efficacemente chiarire le cause specifiche del paziente e si consiglia comunque anche una visita periodica dal dentista e dall’igienista dentale per prevenire il problema dell’alitosi a qualsiasi età. In via generale abbiamo voluto stilare una lista delle più frequenti cause di questo problema così diffuso ed ecco quelle legate direttamente al cavo orale:

L‘alito cattivo può anche essere causato da malattie o patologie che colpiscono non direttamente il cavo orale e tra queste citiamo:

reflusso alito cattivo
reflusso
  • le malattie respiratorie: come tonsillite, bronchite, ma anche raffreddori e sinusite per esempio e ce ne sono davvero tante altre.
  • I disturbi digestivi: come la gastrite, il reflusso, il gonfiore di stomaco, la xerostomia e altre.
  • Le malattie sistemiche: cioè le disfunzioni renali, epatiche, il diabete, ecc.

Ci sono poi anche particolari cibi che possono far insorgere l’alito cattivo, anche dopo una corretta igiene orale e tra questi troviamo:

aglio e cipolla

  • aglio e cipolla
  • i latticini
  • gli zuccheri, soprattutto raffinati
  • il caffè
  • i farmaci ricchi di nitrati.

Ovviamente l’assunzione di questi solo in piccolissima percentuale è causa scatenante dell’alito cattivo, soprattutto se persistente.

Alito cattivo: rimedi basilari e quotidiani

Il primo passo per assicurarsi sempre una bocca sana e fresca e scongiurare l’insorgenza dell’alito cattivo è prendersi cura del cavo orale. Ciò vuol dire lavarsi i denti dopo ogni pasto con lo spazzolino elettrico o manuale, utilizzare il filo interdentale e infine sciacquare la bocca con il collutorio più adatto alle proprie esigenze.

alitosi alito cattivo
alitosi

Questo farà si che le principali cause dell’alitosi vengano eliminate e anche la carie, gengiviti ed altre problematiche della bocca verranno scongiurate. È comunque importante scegliere di strumenti per la pulizia della bocca più idonei e anche recarsi periodicamente dal dentista e dall’igienista per un controllo, specialmente se si avvertono dolori o fastidi particolari che interessano il cavo orale.

Alito cattivo rimedi naturali fai da te

Per eliminare l’alitosi, o meglio per pulire ancora più in profondità la bocca potrete munirvi di un nettalingua.

Questo strumento è in grado di eliminare eventuali residui dalla lingua, spesso causa o concausa dell’alito cattivo. Non solo, ci sono anche altri rimedi naturali fai da te davvero efficaci come masticare uno o due chiodi di garofano, potente antibatterico già utilizzato nell’antichità.

Lo stesso lo si potrà portare ad ebollizione, meglio una manciata di chiodi di garofano per mezzo litro di acqua, far raffreddare ed utilizzare come collutorio più volte al giorno.

A questo si possono aggiungere, durante il bollore, dei rametti di prezzemolo, oppure si può inumidire lo spazzolino da denti con poche gocce di oli edibili di tea tree, salvia, mirra, bergamotto o menta. Anche acqua e limone aiuta a purificare l’alito ed è un metodo consigliato dopo lauti pasti magari a base di pesce, aglio o cipolla e anche masticare del sedano crudo può dare notevoli benefici.

Alito cattivo: rimedi farmaceutici e parafarmaceutici

Ci sono poi rimedi farmaceutici o parafarmaceutici che possono aiutarvi ad eliminare l’alito cattivo ma, come detto, è necessario capirne l’origine e curare eventuali patologie scatenanti. In generale esistono collutori e dentifrici curativi a base di clorexidina, cetilpiridinio, biossido di cloro, zinco e bicarbonato, ottimi alleati per combattere i batteri.

Lo stesso vale anche per i collutori, molti infatti contengono alcuni di questi eccipienti e non mancano poi pastiglie e compresse ad hoc per eliminare l’alitosi in modo efficace.

Alito cattivo: perché è importante recarsi dal dentista

In conclusione è bene sottolineare di nuovo quanto la prevenzione sia fondamentale per avere una bocca sana e per evitare l’insorgere dell’alitosi. Fare costanti controlli, ne basta uno all’anno, dal dentista e dall’igienista dentale è un’ottima abitudine e anche recarvisi tempestivamente in caso di disturbi e fastidi è altrettanto importante.

Solo così la salute del cavo orale sarà sempre sotto controllo e loro direttamente potranno darvi consigli sui prodotti migliori per la vostra bocca, caso per caso.

PRODOTTI PER SBIANCAMENTO DENTI CONSIGLIATI: PRODOTTI PER IGIENE DENTALE CONSIGLIATI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il rimedio N.1 in Italia per Sbiancare i DentiORDINA ORA (Sconto del 55%)