Olio di fegato di merluzzo fa bene ai denti?

Sia le ossa che i denti, si sa, traggono grande giovamento dall’olio di fegato di merluzzo, considerato una vera e propria panacea dalle numerose virtù benefiche; tant’è vero che si tratta di un olio usato fin dall’antichità per sopperire alla carenza di vitamine, in particolar modo della vitamina D, e per combattere il rachitismo.

Che cosa è l’olio di fegato di merluzzo

Per meglio comprendere le virtù dell’olio di fegato di merluzzo è necessario fare un passo per chiarire che cosa è questo speciale prodotto.

L’olio di fegato di merluzzo è un grasso che si ottiene dal fegato del famoso merluzzo nordico e che si presenta particolarmente ricco di Omega 3, di iodio e di tre importanti vitamine, la A, D e la E.

Questo prezioso olio ricavato dal fegato del merluzzo viene ottenuto attraverso un processo di estrazione.

Una volta estratto, l’olio viene trasformato in integratori alimentari, ricchi di principi attivi importanti per la salute dell’organismo. Chiaramente l’olio di fegato di merluzzo, così come tutti gli integratori alimentare, non deve intendersi come sostituto di una dieta sana ed equilibrata.

Gli integratori di olio di fegato di merluzzo e le loro differenti formulazioni

Gli integratori di olio di fegato di merluzzo sono acquistabili in diverse formulazioni, ovvero sotto forma di:

  • capsule;
  • opercoli;
  • perle;
  • soft gel;
  • sciroppo.

PRODOTTO CON OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO CONSIGLIATO DALLA NOSTRA REDAZIONE

Green-Pasture-Blue-Ice-Royal-Butter-Oil-Fermented-Cod-Liver-Oil (1)

 

A questo punto sorge spontanea la domanda: qual è la formulazione migliore da assumere. Dare una risposta esaustiva al quesito non è affatto semplice, visto che non è proprio possibile consigliare quale sia la formulazione migliore.

Ogni soggetto, di fatto, è un mondo a sé, che ha esigenze differenti, quindi sta alla libera scelta di ognuno di noi assumere la formulazione che ha la capacità di soddisfare al meglio le sue esigenze, questo perché i benefici non dipendono dalla formulazione scelta, bensì dalla casa di produzione. Ecco dunque, che bisogna sempre verificare che la ditta produttrice sia affidabile e che offra un prodotto di qualità elevata. Per verificarlo è sufficiente leggere con molta attenzione l’etichetta.

TI POTREBBERO INTERESSARE I RIMEDI PER:

Che cosa deve raccontare l’etichetta di un buon prodotto a base di olio di fegato di merluzzo

L’etichetta di un buon integratore alimentare a base di olio di fegato di merluzzo deve contenere in primo luogo l’indicazione per capsula del contenuto di acido eicosapentaenoico noto con l’acronimo EPA e di acido docosaesaenoico indicato con la sigla DHA.

Ancora, altro elemento importante è la percentuale di iodio presente. Più elevata è la percentuale di iodio più il prodotto è buono.

Non è tutto, perché tra gli elementi da controllare c’è anche il grado di purezza del prodotto; inutile dire che maggiore è la purezza migliore è la qualità dell’integratore.

In più, un buon prodotto deve essere esente da OGM e deve essere gluten free, deve essere privo di residui di soia, privo di latticini, privo di mais e non deve contenere conservante alcuno.

HAI DATO UN’OCCHIATA AI MIGLIORI PRODOTTI PER SBIANCARE I DENTI? Clicca Qui

L’olio di merluzzo e salute dei denti

Come accennato sopra l’olio di fegato merluzzo è vero e proprio elisir per la salute dei denti.

Particolarmente ricco di vitamina D, quest’olio è di grande ausilio per fissare il calcio e il fosforo nei denti, per agevolarne la crescita e per mantenerli in salute. Dunque, un’integrazione periodica a base di olio di fegato di merluzzo influisce in maniera positiva sul benessere dei denti.

Non solo vitamina D, come già accennato l’olio di fegato di merluzzo è altresì ricco di vitamina A, la cui carenza può essere causa di rottura e caduta dei denti. Nei fatti assumere questa vitamina evita che si verifichino spiacevoli cadute e rotture non desiderate.

Come assumere l’olio di fegato di merluzzo

Il modo d’assunzione dell’olio di fegato di merluzzo è direttamente connesso al tipo di integratore acquistato. Questo perché non tutti i prodotti contengono le medesime quantità d’olio. Ragion per cui la dose di prodotto giornaliera è direttamente legata da numerosi e importanti fattori tra cui:

  • la concentrazione di ogni principio attivo, a seconda di essa, di fatto, varia il numero degli opercoli da assumere;
  • il motivo per il quale si sta assumendo l’integratore. Per esempio, la dose per contrastare il colesterolo è differente da quella per mantenere i denti in salute e via discorrendo;
  • il soggetto che deve assumere l’olio di fegato di olio merluzzo, un bambino deve seguire una posologia differente da quella di un adulto.

Questo prodotto eccezionale però come tutti gli integratori ha le sue controindicazioni.

L’olio di fegato di merluzzo: controindicazioni

L’olio di fegato di merluzzo come tutti gli integratori ha le sue controindicazioni, dovute all’abbondante presenza di vitamine. In virtù di ciò, vero è che se si abusa di questo prodotto si può rischiare l’ipervitaminosi, con conseguente secchezza cutanea, calcio nelle arterie, fegato ingrossato, calcoli ai reni e fragilità dei capelli.

Sempre per la presenza della vitamina A, l’olio di fegato di merluzzo è sconsigliato alle donne gravidanza. Assumerlo, di fatto, equivale a mettere a rischio lo sviluppo corretto del feto, il quale non trae giovamento dalla questa vitamina. Conseguentemente, quando si è in gravidanza vien da sé che rinunciare ad assumere olio di fegato di merluzzo è un atto dovuto al proprio stato.

Non è ancora tutto, perché quest’olio deve altresì essere tenuto a bada da chi soffre di diabete. Essendo ricchissimo di Omega 3, infatti, se lo si assume in maniera sregolata si incorre in un innalzamento della glicemia. Questo inconveniente può essere ovviato, se si prende l’integratore dietro prescrizione medica. Detto altrimenti: i soggetti diabetici possono assumere l’olio di fegato di merluzzo se seguiti da un medico e previa verifica che quello acquistato sia un prodotto naturale al 100%.

Oltre i denti: gli altri benefici dell’olio di fegato di merluzzo

L’olio di fegato di merluzzo oltre che per la salute dei denti può essere di grande ausilio anche per contrastare diverse patologie, tra queste i trigliceridi elevati, il colesterolo alto e l’artrosi. Questo integratore è altresì consigliato per regolarizzare il battito cardiaco e per contrastare l’ipertensione.

PRODOTTO CON OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO CONSIGLIATO DALLA NOSTRA REDAZIONE

Green-Pasture-Blue-Ice-Royal-Butter-Oil-Fermented-Cod-Liver-Oil (1)

 

PRODOTTI PER SBIANCAMENTO DENTI CONSIGLIATI: PRODOTTI PER IGIENE DENTALE CONSIGLIATI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il rimedio N.1 in Italia per Sbiancare i DentiORDINA ORA (Sconto del 55%)