Piorrea- Sintomi, Cause e Cura

Piorrea: Sintomi, Cause e Cura

La Piorrea: cos’è e come si manifesta?? Di seguito analizzeremo le cause, i sintomi ed i trattamenti più adeguati per questo tipo di patologia che colpisce numerose persone e che se trascurata può dare vita ad una serie conseguenze per la salute dentale.

Che cos’è la Piorrea?

La Piorrea è una patologia parodontale che colpisce il parodonto, ossia tutti quei tessuti che supportano i denti e deve essere trattata in modo corretto onde evitarne la caduta. Questo fenomeno può avvenire anche in presenza di un buono stato di salute dei denti e per questo motivo non sempre i sintomi si manifestano. A causare ciò è proprio un avanzamento, talvolta anche rapido, del tessuto delle gengive che tende a riassorbirsi provocando così l’insorgere di alcuni disturbi specifici che colpiscono i denti.

I fattori scatenanti delle Piorrea possono essere differenti: nella maggior parte dei casi questo fenomeno si verifica a causa della placca batterica ma non sono da escludere anche le malocclusioni, il fumo di sigaretta e un fattore ereditario.

La Piorrea viene spesso sottovalutata poiché non provoca particolari sintomatologie, quindi il soggetto che ne è affetto non sempre si accorge della presenza della malattia. Ed ecco perché è importante diagnosticarla attraverso un esame radiologico insieme ad un’analisi parodontale, essenziale per stabilire lo stato di salute delle ossa e delle gengive.

I denti cadono a causa della Piorrea

Capisci bene che l’igiene orale dei denti quotidiana è di vitale importanza, ed ecco che noi di prodottisbiancamentodenti.com ci sentiamo di consigliarti questo innovativo prodotto a vibrazioni soniche (clicca qui per saperne di più)

Come trattare la Piorrea?

La Piorrea, nota anche come parodontite, è una patologia da non sottovalutare poiché può sfociare in gravi conseguenze: talvolta può anche presentarsi in forma aggressiva portando alla totale caduta dei denti.

Grazie ai sistemi odierni, la Piorrea può essere diagnosticata in tempo e una volta stabilita la sua presenza, lo specialista potrà fornire tutte le indicazioni necessarie sulla cura e sui trattamenti da eseguire che possono apportare degli ottimi risultati anche nei casi più gravi, escludendo così il rischio di un peggioramento.

I pazienti affetti da Piorrea hanno al giorno d’oggi a disposizione diversi centri specializzati a cui potersi rivolgere per il trattamento adeguato della patologia.

Esistono infatti diversi metodi innovativi per la cura mirata della Piorrea ed oltre a ciò è bene tenere presente che tale condizione deve essere tenuta sotto controllo col passare del tempo, soprattutto per quanto riguarda i pazienti con problemi parodontali di grave entità. In quest’ultimi casi, infatti, il riassorbimento osseo può superare anche il 60%.

L’intervento degli specialisti sarà necessario e indispensabile per favorire la stabilizzazione del dente in sede in modo duraturo.

Come si esegue la cura per la Piorrea o Malattia parodontale?

trattamento paradontale
trattamento paradontale

Il trattamento parodontale prevede delle fasi ben precise: innanzitutto occorre necessariamente effettuare alcune sedute di igiene e pulizia orale che verranno effettuate professionalmente dagli specialisti presso gli appositi ambulatori. Prodotto consigliato per una corretta igiene quotidiana è Denta Pulse (clicca qui per saperne di più)

In seguito a questa prima fase si procede con sedute di scaling al fine di eliminare la presenza di tartaro o placca che si annida sulle gengive e che molto spesso sono il fattore scatenante della Piorrea.

Se il paziente è affetto da Piorrea in forma lieve, sarà sufficiente eseguire questi trattamenti per assicurare degli ottimi risultati ed alleviare il problema anche in breve tempo assicurandone la guarigione. Nei casi più gravi, quando la patologia viene scoperta più tardi, è indispensabile intervenire con operazioni chirurgiche.

Questi interventi possono essere di vario tipo, in base al problema del paziente:

interventi resettivi: mirano al modellamento dello strato osseo e delle gengive ripristinandone la corretta forma;

interventi rigenerativi: consentono di ripristinare i tessuti dell’osso e della gengiva mediante l’impiego di membrane o biomateriali.

TI POTREBBE INTERESSARE: QUANTO COSTA LA PULIZIA DEI DENTI ?

Trattamenti Chirurgici Paradontali per la cura della Piorrea

Gli interventi chirurgici paradontali resettivi o rigenerativi vengono eseguiti in anestesia locale quando il fenomeno è di lieve entità e colpisce solo una zona specifica; se invece si tratta di Piorrea in stato avanzato i sintomi possono colpire tutta la bocca e in questa circostanza si può intervenire in una sola seduta mediante sedazione.

In entrambe le situazioni questi trattamenti mirano al perfezionamento dei disturbi ossei ripristinando la parte affetta da Piorrea, dando vita ad un vero e proprio rimodellamento della struttura gengivale e ossea.

Di conseguenza questi trattamenti agevoleranno i movimenti di pulizia giornalieri con lo spazzolino per una corretta igiene orale assicurando una migliore resistenza e solidità del dente e dei tessuti circostanti col passare del tempo. Pertanto sarà possibile lavare i denti con la giusta efficacia e con i movimenti idonei senza il pericolo di compromettere la stabilità del dente.

Ricorrere al metodo chirurgico più appropriato per affrontare il problema della Piorrea è una decisione che va presa a seconda di vari fattori come lo stato dei denti, delle gengive, il tipo di riassorbimento, la zona in cui è presente la patologia e i sintomi che ne possono scaturire.

Quali sono i risultati dei trattamenti per la cura della Piorrea?

Dopo essersi sottoposti ai trattamenti adeguati per la cura della Piorrea, molti pazienti hanno effettuato il giusto monitoraggio nel tempo e hanno dimostrato una masticazione efficiente e funzionale con un corretto mantenimento dei denti in sede per lungo tempo.

Se invece la Piorrea è in stato avanzato e compromette il mantenimento dei denti provocandone la perdita, in questi casi viene preso in considerazione l’intervento di implantologia.

Quali sono i Sintomi e i Rimedi per la Piorrea?

I sintomi tipici della Piorrea sono molti simili a quelli della gengivite e possono manifestarsi attraverso:

• gonfiore gengivale, rossore e sensazione di calore;
• presenza di sangue durante la pulizia dei denti.

In rari casi può manifestarsi il dolore. Nei fenomeni più gravi di parodontite si manifestano i seguenti sintomi:

• ascesso;
• alito cattivo;
• difficoltà durante la masticazione.

Si raccomanda di lavare accuratamente i denti almeno due volte al giorno, soprattutto la sera prediligendo un dentifricio a base di fluoro e di collutori a base di clorexidina e di sottoporsi regolarmente a visite dal dentista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il rimedio N.1 in Italia per Sbiancare i DentiORDINA ORA (Sconto del 55%)